Fino al 30 Agosto il nostro e-commerce sarà chiuso per ferie. Arrivederci al 31 Agosto!
La mia make up artist

La mia make up artist

Il trucco delle star: Belén Rodríguez

Il trucco delle star: Belén Rodríguez

Belen Rodriguez | UnaModellaD'eccezione | Author Manuela Capitanucci | CC BY-SA 2.0

Belén Rodríguez, attrice, modella e showgirl. Come si trucca una delle icone di stile più amate dei nostri tempi?

Quando si pensa al trucco di Belén Rodríguez si rimane ogni volta affascinati dalla radiosità del suo viso e dalla sensualità dello sguardo, forgiato e plasmato dalle sapienti mani di Cristina Isac, talentosa truccatrice milanese, che da anni segue la showgirl argentina curando personalmente la sua immagine negli eventi mondani e professionali.

Chi meglio di lei poteva aiutarmi a fare chiarezza e svelarmi tutti i segreti di bellezza della diva argentina?

Quali sono i segreti di bellezza di Belén?

Per quanto riguarda il trucco le parole d’ordine sono naturalezza, effetto glowing ed estrema attenzione alla beauty routine.

Base effetto glow

La prima cosa che fa Belén prima di truccarsi è curare personalmente la sua beauty-routine quotidiana con sieri e creme che negli anni ha selezionato anche in funzione della tenuta del make-up, che Cristina realizza senza ausilio di primer. La famosa base effetto glowing viene infatti creata applicando in successione un velo di fondotinta liquido, due correttori, uno liquido e uno compatto, e un illuminante.

Il fondotinta, rigorosamente cremoso e ricco di attivi anti-età, viene lavorato in piccole quantità con il pennello professionale, prestando attenzione alla trasparenza, uniformità e naturalezza della base. Per ottenere una colorazione perfetta a volte un solo colore non basta e occorre saper mixare più fondotinta assieme, per ottenere una nuance atta a valorizzare l’incarnato in ogni specifico periodo dell’anno.

Una volta creata la base viene utilizzato il correttore illuminante al fine di far risaltare la zona degli occhi, la sommità degli zigomi, l’area sotto zigomatica e l’area naso-genino. Come ci spiega Cristina, questo prodotto rimane particolarmente leggero ed è ideale da mixare con gli illuminanti liquidi per ricreare l’effetto strobing e illuminare fronte, mento, tempie, arco di cupido, zigomi e punta del naso.

A completare il gioco di luci e ombre il passaggio successivo consiste nell’impiegare un correttore compatto per celare ogni tipo di discromia e ricreare sul viso una naturale ombreggiatura che affina, scolpisce e rimodella.

In questo caso la scelta migliore è quella di puntare su prodotti in crema dalla formulazione oil free che, proprio per le loro caratteristiche, possono essere lavorati anche con le dita, al fine di ottenere un effetto camouflage leggero, che si fonde perfettamente con la base sottostante, diventando un tutt’uno con la pelle.

Infine, prima di passare al trucco occhi, il consiglio dell’esperta è categorico: “bisogna fissare il trucco con la cipria micronizzata” per evitare qualsiasi problema con fard e terre. Se usata con parsimonia, la cipria non rende mai la pelle eccessivamente opaca, non neutralizza l’effetto glowing, e soprattutto favorisce la tenuta del maquillage attenuando l’eccessiva oleosità di creme e fondotinta.

Trucco occhi

Nel caso del trucco occhi Belén non ha un make-up standardizzato: a volte ama puntare su un tratto di eyeliner più marcato e ombretti luminosi; altre volte preferisce un trucco più allungato, puntando maggiormente sulla bordatura interna ed esterna dell’occhio. Altre volte invece preferisce uno smokey eye naturale giocato sui colori caldi del bronzo, del marrone rosato, del dorato, del cannella e del nocciola.

Insomma, come ci spiega Cristina, non esiste una regola fissa!

Esistono tuttavia degli accorgimenti, dei rituali ricorrenti, che fanno parte dello stile di Belén e a cui la bellissima showgirl sembra non poter rinunciare.

 

Al suo trucco non devono mai mancare il punto luce all’interno dell’occhio e sotto l’arcata sopraccigliare, l’intramontabile tratto di eye-liner e il kajal all’interno dell’occhio, meglio se a lunga tenuta e a prova di sbavatura.

Anche la forma delle sopracciglia deve risultare impeccabile. Per questo, oltre a curarne personalmente la forma, definendola all’occorrenza, il suo segreto è quello di schiarire qualche “peletto” picchiettandovi sopra un illuminante in polvere o crema. Infine, nella scelta del mascara la bella argentina non accetta compromessi: non usa piegaciglia, predilige i mascara con spazzolini in setola e non in silicone e soprattutto non le piace la texture del mascara quando è nuovo!  

Come mi spiega Cristina, i mascara nuovi hanno la prerogativa di essere molto liquidi e richiedono più passaggi per dare forma e plasticità alle ciglia. Per ovviare a questo problema una volta acquistati bisogna lasciarli decantare un’oretta all’aria aperta per farli un po’ rapprendere e ricreare così la consistenza di un mascara usato da giorni. Geniale vero?

Trucco labbra

“Adesso è un periodo in cui le labbra vanno al naturale!”

Se per il trucco labbra Cristina ama spaziare dai i rossi ciliegia, al burgundy, ai mattonati, ultimamente i look di Belén sono caratterizzati da un leggero tratto di matita naturale e da rossetti color carne picchiettati con le dita al centro delle labbra.

Come ci ricorda la truccatrice: “Non si deve mai percepire lo stacco con la matita”! Per questo, una volta applicata, viene sempre sfumata verso l’interno per evitare di evidenziare troppo il distacco di colore. Infine, non vengono quasi mai applicati gloss, ma piuttosto il burro di cacao idratante e riparatore, che a inizio trucco rimpolpa e a fine trucco smorza il colore.

A completare il capolavoro, un tocco di terra opaca per rinforzare il countouring, una picchiettata di illuminante in polvere per rimarcare l’effetto glowing e un tocco di spray fissativo per rendere impeccabile il look in tutta la giornata.

Di Monica Guidi
Monica Guidi
Monica Guidi

Make up artist

Beauty Coach, Make up artist, Guest televisiva, Formatrice per aziende e privati. Da circa 15 anni aiuta il suo pubblico a valorizzare il proprio aspetto esteriore, senza mai tradirne l'autenticità. Le sue abilità professionali sono state riconosciute nel mondo della moda, della televisione e della pubblicità e oggi i suoi lavori sono apprezzati su magazine nazionali e internazionali.

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti nessun aggiornamento!

Inserisci la tua email

Freeage by 1 classe