Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 30€
La mia make up artist

La mia make up artist

Perché le donne si truccano?

Perché le donne si truccano?

Umore e trucco sono strettamente collegati nell’universo femminile, pertanto una risposta semplice quanto ovvia alla domanda del perché le donne si truccano potrebbe essere per sentirsi più belle e valorizzate, soprattutto quando ci sono quelle famose “giornate no”, e serve quella marcia in più per tirarsi un po’ su di morale!

Il make-up non è solo una questione di status o di velleità, ma nell’universo femminile ha sempre ricoperto un valore psicologico molto ampio e complesso, che va oltre la semplice voglia di piacere e piacersi, includendo anche il desiderio di sentirsi uniche, speciali, importanti, insostituibili.

Con il trucco il viso viene arricchito di colore, abbellito con punti luce e ombre, ma anche celato attraverso un sapiente gioco di camouflage. Il trucco ha quindi molto a che fare con la psicologia femminile e con la voglia di sentirsi uniche.Attraverso il make-up ogni donna esprime la propria cultura, il proprio modo personale di sentirsi più attraente, curata, sofisticata, ma anche la sua identità, legata al modo di vedersi e percepirsi.

A meno che un’immagine non venga costruita a tavolino per esigenze pubblicitarie, il trucco che ogni donna crea davanti allo specchio può essere riconducibile a due aspetti estremamente importanti e interconnessi: ovvero la sua personalità e il suo bisogno di vedersi diversa, che rispecchia invece il modo in cui vorrebbe essere. Ciò che esprime con il suo look non è altro che il compromesso tra la sua visione attuale e quella ideale, tra ciò che è e ciò che vorrebbe essere per séstessa e gli altri.

Con il make-up ogni donna cerca di sentirsi più attraente, romantica, grintosa, creativa, diversa. Attraverso il trucco desidera enfatizzare quei tratti del volto che ritiene più emblematici: da qui, la scelta del tutto arbitraria di molte donne di prestare più attenzione al make-up degli occhi e meno a quello del viso o delle labbra. Le labbra richiedono un grande lavoro di consapevolezza perché sono in relazione con la sfera della sensualità.  Truccare la bocca, soprattutto con colori vivaci, implica una grande sicurezza ed esprime il desiderio di mostrare apertamente la propria femminilità: per questo sono principalmente le donne più mature a prediligere questo cosmetico. Chi invece predilige i toni nude e tenui, non ama apparire, mettersi in mostra o comunque non ama osare, rivelando un carattere riservato e poco propenso ad uscire fuori dalle aree di comfort.

Ma attenzione! Se a volte avete abbandonato il trucco per paura di venire etichettate come delle persone costruite, artefatte, insicure e incapaci di mostrarvi “senza filtri”, sappiate che recenti studi hanno evidenziato che chi si trucca non teme il giudizio altrui e soprattutto ama mettere in risalto quei tratti del viso che ritiene migliori o più importanti.

A volte, dietro un make-up giudicato eccessivo, c’è solo un animo creativo o il bisogno inconscio di stupire, trasgredire o semplicemente rendere più evidenti i contrasti del viso. A volte dietro il trucco c’è il bisogno di emulazione e diidentificazione con l’immagine mentale che abbiamo di noi stessi. A volte il trucco viene usato più come un accessorio, da modulare in base all’occorrenza, o percepito come un complice di bellezza al fine di rendere l’immagine più intrigante e accattivante. Il punto è che in qualsiasi contesto lo si pensi il make-up contribuisce a rendere il vostro aspetto più creativo, stiloso, spettacolare o semplicemente impeccabile.

Quando infatti si pensa al make-up come strumento di bellezza, allora non entra in gioco solo l’immagine che si vuole dare di noi stessi, ma anche la cultura di appartenenza, il nostro modo di essere e ciò che ci fa sentire a proprio agio al cospetto di possibili interlocutori.

Le donne quindi si truccano da millenni per sentirsi valorizzate, per stare bene con sé stesse, per essere a proprio agio e per apparire al meglio di sé, nel loro giorno migliore, esorcizzando il tempo che passa e i piccoli inestetismi che affiorano inesorabilmente con l’età.

Il trucco infondo ha questa magia, regala ogni volta un nuovo look, un novo aspetto, una nuova identità.

Di Monica Guidi
Monica Guidi
Monica Guidi

Make up artist

Beauty Coach, Make up artist, Guest televisiva, Formatrice per aziende e privati. Da circa 15 anni aiuta il suo pubblico a valorizzare il proprio aspetto esteriore, senza mai tradirne l'autenticità. Le sue abilità professionali sono state riconosciute nel mondo della moda, della televisione e della pubblicità e oggi i suoi lavori sono apprezzati su magazine nazionali e internazionali.

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti nessun aggiornamento!

Inserisci la tua email

Freeage by 1 classe