Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 30€
La mia make up artist

La mia make up artist

Il verde nell’armocromia: a chi sta bene?

Il verde nell’armocromia: a chi sta bene?

Il verde è il primo colore secondario, nasce dall’unione tra blu e giallo e ricorda senza dubbio la purezza e la freschezza della natura. Ha un bellissimo significato, infatti, è il colore della speranza e della vitalità, e richiama anche l’idea di rinascita.

È perfetto come base per un outfit da giorno, e fa molta scena anche in look più ricercati, ad esempio, è un colore che si presta benissimo per gli abiti da cerimonia.

Ma a chi sta davvero bene il verde? L’armocromia ci insegna che, in linea di massima, non ci sono mai colori da evitare completamente, ma di cui, invece, bisognerebbe semplicemente scegliere la sfumatura giusta.

Ogni stagione ha il suo tono di verde tra i colori in palette: analizziamoli nel dettaglio.

Il verde e l’Inverno

Il verde si sposa benissimo con la carnagione delle persone Inverno, soprattutto nelle sue nuance neutro fredde. Il verde pino, il verde bosco e il verde bottiglia sono perfetti per Inverno Profondo e Profondo Soft. Se invece sei Inverno Assoluto, orientati su sfumature più fredde. Le tonalità accese e intense come lo smeraldo e il petrolio, invece, sono per l’Inverno Brillante.

Il verde e l’Autunno

Se appartieni all’Autunno, il verde è un colore amico, indipendentemente dalla sotto-stagione di cui fai parte. Le tinte di verde che esaltano le caratteristiche delle persone autunno sono calde, come il verde basilico, il verde pistacchio e il verde coccodrillo. Le Autunno Soft possono utilizzare anche colorazioni come il verde militare e il verde oliva. Le sfumature che si avvicinano al senape sono ideali per le Caldo Assoluto.

Il verde e la Primavera

La palette della Primavera è composta di nuance di verde più brillanti e calde. I toni più vivaci e sgargianti sono consigliati per le Brillanti; le sfumature del verde prato sono perfette per le Calde Assolute; mentre colori come il verde pastello e il verde menta sono alleati delle Chiare e delle Chiare Soft.

Il verde e l’Estate

Per chi ha il sottotono freddo è meno semplice trovare una tonalità di verde che faccia risaltare la propria carnagione, ma analizzando la palette dei colori di riferimento, emergeranno delle tonalità più particolari, decisamente più tenui e soffuse. Se appartieni all’Estate Chiara, hai a disposizione diverse tonalità versatili come il verde veronese, il verde malachite, il verde menta. Gli altri sottogruppi della stagione Estate hanno meno fortuna: le Chiare Soft devono orientarsi sulle tinte più smorzate e discrete di questo colore; le Fredde Assolute possono indossare il verde a patto che non contenga tracce di calore; mentre le Profonde Soft potranno orientarsi verso tinte decisamente profonde che contengano una nota di grigio.

Di Fabrizia Spinelli
Fabrizia Spinelli
Fabrizia Spinelli

Beauty blogger

Classe ’86, Donna, mamma, appassionata di moda e beauty, Fabrizia crea contenuti digitali per comunicare le sue passioni e le sue emozioni e attraverso il web. Insegue i suoi sogni con un piede sulle nuvole, ed un altro ben piantato a terra: è una sognatrice e una persona molto realista allo stesso tempo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti nessun aggiornamento!

Inserisci la tua email

Freeage by 1 classe