Presto nelle migliori farmacie e nel nostro shop online. Torna a trovarci!
La mia make up artist

La mia make up artist

A cosa serve e come si usa il primer?

A cosa serve e come si usa il primer?

Il primer negli ultimi anni ha conseguito molto successo, il suo utilizzo ha reso tale trattamento di bellezza insostituibile, tanto che molte donne non riescono più a farne a meno. Questo cosmetico è diventato un must grazie alle caratteristiche che lo contraddistinguono, la texture asciutta consente di mantenere il viso opaco e prolungare la tenuta del trucco.

Il risultato è impeccabile, basta poco prodotto per creare una base uniformante e duratura senza alterare il proprio make up.

Quando e come si usa il primer?

Una volta deterso e idratato il viso è possibile stendere il primer così da riuscire a mantenere una pelle mat, compatta e morbida.

Bastano piccole quantità da applicare sul viso, in particolare nella parte centrale del volto, detta anche zona a T e se è necessario basta stenderlo anche in altre aree, soprattutto ove sono presenti pori dilatati e rughe d’espressione. La miglior stesura si ottiene con le dita, in questo modo l’applicazione risulta naturale e semplice, la consistenza morbida dona un effetto filmogeno consentendo una miglior stesura del fondotinta.

Quale primer scegliere?

Questo prodotto contiene cere siliconiche utili per creare un film trasparente sull’epidermide, la sua texture rende setosa la pelle all’istante e regala un aspetto liftato. Usare tale cosmetico ogni giorno potrebbe causare disidratazione, per questo è importante scegliere il primer corretto che non crei disagi nel prolungamento del suo impiego. Free Age propone un primer a base siliconica, leggero e d’immediato assorbimento, distende i segni d’espressione e prepara la pelle al trucco, il risultato è garantito.

Inoltre ha una formula ben tollerata da tutti i tipi di pelle, anche le più sensibili, grazie all’estratto di calendula per un’azione lenitiva, vitamina E come antiossidante e acido ialuronico per un effetto idratante. Il packaging di ultima generazione eroga la giusta quantità di prodotto, senza eccedere, attraverso un beccuccio di piccole dimensioni che evita sprechi inutili. Dermatologicamente testato, in assenza di parabeni, testato al nichel, senza glutine e profumo.

Di Francesca Biosa
Francesca Biosa
Francesca Biosa

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti nessun aggiornamento!

Inserisci la tua email

Freeage by 1 classe