Dal 13 dicembre al 7 gennaio l'e-commerce Free Age by 1ª Classe sarà chiuso per ferie
La mia make up artist

La mia make up artist

Kajal o eyeliner per uno sguardo indimenticabile?

Kajal o eyeliner per uno sguardo indimenticabile?

Alzi la mano chi di voi non si è mai trovata davanti al dilemma su come realizzare un trucco ideale. Sapevate che nell’antichità il prodotto più diffuso era il kajal? Un mix di polveri miste a grasso animale che veniva applicato all’interno dell’occhio per prevenire le infezioni e proteggere la vista dai raggi solari. Oggi, come allora, il kajal ha una funzione estetica e ornamentale fondamentale, infatti permette con pochi gesti di rendere lo sguardo più magnetico, bistrato e seducente, sfruttando la sicurezza di formulazioni moderne, atte a valorizzare la zona degli occhi in modo efficace.

L’eyeliner, invece, raggiunge il suo massimo apice solo nella prima metà del ‘900, quando la diffusione divenne capillare grazie ad attrici, modelle e make-up artist. Fu infatti il mondo del cinema prima e dello star system dopo a consacrare l’eyeliner a cosmetico di culto, trasformandolo in un’icona di stile, eleganza ed estrosità. Scopriamo allora qual è esattamente la differenza tra kajal e eyeliner.

Formulazione kajal ed eyeliner

Il kajal o kohl è un cosmetico antichissimo di colore nero o grigio scuro, dalla consistenza pastosa e sfumabile usato per il trucco degli occhi, per scurire le palpebre e delinearne i contorni. Dalle prime formulazioni in polvere ai giorni d’oggi, il kajal si presenta generalmente nella versione tradizionale in polvere libera o, nella versione moderna, in matita temperabile, caratterizzata da una punta estremamente morbida e pigmentata, che consente un rilascio deciso di colore all’interno dell’occhio.

Gli eyeliner, al contrario, hanno una texture fluida ricca di polimeri sferici come il mascara, che lo rendono resistente al calore, alle sbavature, assicurando una tenuta più duratura. Generalmente l’eyeliner, a seconda dell’applicatore, permette di ricreare un tratto grafico di estrema precisione consentendo la realizzazione un’infinità di stili diversi.

Come applicare kajal ed eyeliner

Il kajal, per la sua pastosità e versatilità, può essere usato in molti modi per realizzare sfumature, ombreggiatura e basi trucco sempre diverse. Ideale come base trucco per gli ombretti in polvere, usato prima del trucco occhi, può intensificare un chiaroscuro o rinforzare l’intensità di un colore. Usato all’interno dell’occhio rimpicciolisce lo sguardo, rendendolo più magnetico e profondo. Usato all’interno della rima palpebrale superiore apre lo sguardo e rende le ciglia più folte.

L’eyeliner è indicato per delineare la forma dell’occhio o modificarla, ispessendo l’angolo esterno alla Sofia Loren, o ingrandendolo alla Amy Winehouse. Un tratto sottile e misurato alla Audrey Hepburn può rendere uno sguardo più sofisticato, mentre una maxi coda all’insù può dare un tocco rock al vostro look.

Meglio kajal o eyeliner? Dipende dai gusti!

Con il kajal o l’eyeliner, è possibile realizzare moltissimi look. Ma qual è il migliore tra i due? Dipende dal trucco che si addice di più ai vostri gusti e alla vostra personalità.

Usando il kajal è possibile creare uno smokey eye o un trucco bistrato semplicemente mettendo in contrapposizione un colore brillante sulla palpebra mobile e uno scuro, nero carbone, all’interno dell’occhio. Per un effetto drammatico, sexy o naturale, si può anche scegliere di usare solo il kajal all’interno dell’occhio, abbinandolo a un mascara volume nero o blu, scegliendo così un look minimale e deciso.

Con l’eyeliner si possono creare linee, grafismi, tratti più o meno estrosi, creativi e retrò. Con un tratto di eyeliner si può rendere uno sguardo felino, accattivante e sensuale. E per un look sofisticato, perché non usarli assieme usando prima il kajal e successivamente l’eyeliner per dare più enfasi e definizione al make up?

Di Monica Guidi
Monica Guidi
Monica Guidi

Make up artist

Beauty Coach, Make up artist, Guest televisiva, Formatrice per aziende e privati. Da circa 15 anni aiuta il suo pubblico a valorizzare il proprio aspetto esteriore, senza mai tradirne l'autenticità. Le sue abilità professionali sono state riconosciute nel mondo della moda, della televisione e della pubblicità e oggi i suoi lavori sono apprezzati su magazine nazionali e internazionali.

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti nessun aggiornamento!

Inserisci la tua email

Freeage by 1 classe