Spese di spedizione gratuite sopra i 30€
La mia make up artist

La mia make up artist

Manuale della perfetta Skincare Routine: tutto quello che devi sapere per prenderti cura della tua pelle

Manuale della perfetta Skincare Routine: tutto quello che devi sapere per prenderti cura della tua pelle

Ormai non è un segreto: avere una bella pelle non è solamente questione di genetica, ma riguarda anche le nostre buone abitudini quotidiane. La skincare routine ha un grandissimo impatto sul nostro aspetto, per questo è davvero molto importante. La giusta skincare ha alla base la conoscenza del tuo tipo di pelle, cosa che ti permetterà di poter procedere ogni giorno con una routine e dei prodotti su misura per te. Una volta che avrai compreso se la tua pelle è secca, grassa, mista o sensibile potrai personalizzare la tua skincare routine in base alle tue esigenze. Sei stai creando la tua skincare routine per la prima volta, mantieniti sul semplice: inizia dalle basi, poi avrai tempo più avanti di ampliarla nel migliore dei modi.

Quali sono i passaggi fondamentali di una perfetta Skincare Routine?

Di seguito ti spiego quali sono i passaggi basilari per una corretta skincare routine, quelli che non dovresti mai saltare.

Primo step della skincare routine: detergere

L’ideale è pulire la tua pelle due volte al giorno, una al mattino e una di sera. Detergere la pelle al mattino è importante perché ti permette di rimuovere ogni traccia di sudore e olio lasciato dai capelli durante la notte. Pulire la pelle di sera serve a rimuovere tutte le sostanze che si accumulano sul nostro viso durante la giornata: i prodotti per la cura della pelle e il make up utilizzati di giorno, ma anche l’eccesso di sebo e sudore, le cellule morte, gli inquinanti presenti nell’aria.

Skicare routine: come scegliere il detergente?

Se non sei sicura delle caratteristiche della tua pelle, invece di un detergente specifico puoi optare per un detergente idratante, che va bene per ogni tipo di pelle. Scegline uno senza profumo, con ingredienti minimi, e che contenga ceramidi e glicerina per ripristinare e mantenere la barriera cutanea.

Secondo step della skincare routine: idratare

Dopo aver pulito la pelle, utilizza una crema o un prodotto idratante, senza olio e senza profumo.

Questo è il momento giusto per rispondere alle esigenze specifiche della tua pelle: quindi se hai individuato con certezza il tuo tipo di pelle, puoi utilizzare una crema idratante formulata con ingredienti aggiuntivi. Ad esempio l’Acido Ialuronico, che ammorbidisce la pelle e ripristina l’idratazione perduta; i ceramidi, fondamentali per la resistenza della barriera cutanea e molto importanti per contrastare la secchezza e l’eczema; la vitamina C, che protegge dagli antiossidanti e illumina la pelle.

Attenzione: se hai la pelle grassa o incline all’acne non pensare di poter saltare questo passaggio! L’uso della crema idratante è molto importante anche per te; infatti una pulizia profonda della pelle, non seguita dall’applicazione di una crema idratante, attiverà una produzione eccessiva di olio sulla pelle, e a lungo andare la pelle diventerà secca e irritata.

Se hai la pelle grassa, la crema ideale per te è idratante non comedogenica, ovvero una crema i cui ingredienti non bloccheranno i pori e non causeranno sfoghi.

Terzo step della skincare routine: proteggere

La protezione solare è il prodotto più importante che puoi usare per proteggere la tua pelle. Applica quotidianamente, anche quando è nuvoloso, un prodotto con almeno SPF30 come ultimo passaggio della tua skincare routine. Hai due strade tra cui scegliere: la protezione chimica, che protegge la pelle dai raggi UV assorbendoli; e la protezione minerale, che funziona come uno scudo, impedendo ai raggi solari di penetrare nella pelle.

L’esfoliazione

Una volta che avrai inserito questi tre passaggi fondamentali nella tua quotidianità, puoi iniziare ad arricchire la tua skincare routine con altri step. Un ottimo punto di partenza è l’esfoliazione: l’ideale sarebbe effettuarla una o due volte a settimana. Ci sono due metodi per esfoliare la pelle: gli esfolianti chimici inducono il ricambio cellulare e aumentano la formazione di collagene; l’esfoliazione fisica, rimuove manualmente le cellule morte della pelle e l’olio in eccesso tramite uno scrub. Se hai la pelle sensibile ti consiglio di orientarti sul secondo tipo di esfoliazione, perché gli esfolianti chimici potrebbero irritarti.

Sieri e maschere

Tra i passaggi aggiuntivi che puoi introdurre nella tua skincare routine c’è l’applicazione di sieri e maschere. I sieri sono dei prodotti molto leggeri ma ad alta potenza, la loro formula contiene una maggiore concentrazione di principi attivi per contrastare i problemi specifici della pelle, e si applicano prima della crema idratante.

Una o due volte alla settimana puoi fare una maschera: cerca una maschera formulata per affrontare i tuoi problemi specifici (ad esempio esistono maschere idratanti, illuminanti, calmanti) e applicala sulla pelle pulita e asciutta.

Adesso che conosci tutti i passaggi di una corretta skin care routine potrai prenderti cura al meglio della tua pelle. Ricordati di avere pazienza e costanza, la pelle ha bisogno di due o tre mesi per abituarsi a un prodotto, tempo necessario per poter vedere un vero cambiamento. Inoltre una routine prolungata nel tempo è la chiave per ottenere e mantenere dei risultati reali.

Di Fabrizia Spinelli
Fabrizia Spinelli
Fabrizia Spinelli

Beauty blogger

Classe ’86, Donna, mamma, appassionata di moda e beauty, Fabrizia crea contenuti digitali per comunicare le sue passioni e le sue emozioni e attraverso il web. Insegue i suoi sogni con un piede sulle nuvole, ed un altro ben piantato a terra: è una sognatrice e una persona molto realista allo stesso tempo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti nessun aggiornamento!

Inserisci la tua email

Freeage by 1 classe