Dal 29 luglio al 30 agosto 2021 l'ecommerce Free Age sarà chiuso per ferie. Arrivederci al 31 agosto 2021.
La mia make up artist

La mia make up artist

Tutti i segreti per realizzare un make up bon ton

Tutti i segreti per realizzare un make up bon ton

Seguire i trend del momento e sperimentare con il make up può essere molto divertente. Ma se in alcune occasioni speciali vogliamo puntare su un make up d’impatto, ci sono altri giorni invece, in cui preferiamo un trucco discreto: in questo articolo ti spiego quindi come realizzare un make up bon ton. Il make up bon ton è ovviamente sobrio e delicato, la sua forza consiste nel regalare al volto un aspetto fresco e luminoso.Per ottenere un beauty look bon ton è importante puntare su un trucco discreto che possa valorizzare la naturale bellezza del viso, esaltando sguardo e sorriso.

La base per un trucco bon ton

La chiave per ottenere un effetto luminoso e fresco è dedicare la giusta cura alla realizzazione della base. Questo è il segreto per rendere il colorito sano e radioso. Il primo prodotto da utilizzare è Radiance, primer ultraleggero e illuminante da stendere sul viso per dare luce e vitalità all’incarnato. Già dopo questo primo step il viso avrà un aspetto più fresco e riposato.

È molto importante scegliere con attenzione il fondotinta, la cui tonalità deve adattarsi perfettamente a quella naturale dell’incarnato, e che deve avere una texture leggera e discreta, in grado di fondersi con la pelle in maniera armoniosa. Una soluzione ancora più discreta ma di grande effetto è la Magic Cream, in grado di avvolgere la pelle con un velo di colore impercettibile, ma allo stesso tempo luminoso. La sua texture leggera riesce a fondersi in maniera perfetta e delicata con l’incarnato creando un effetto radioso e omogeneo, pur restituendo un’immagine in apparenza non truccata.

Colori tenui e delicati

Una volta creata la base, enfatizza gli zigomi con un tocco leggero di blush come il Cheeks. Anche in questo caso presta molta attenzione alla nuance che utilizzerai: preferisci tinte molto tenui come il rosa pesca o il rosa opaco. Se desideri dare un pò più di tridimensionalità al volto, sfuma con un pennello della terra illuminante all’altezza degli zigomi.

Delicatezza è la parola d’ordine anche per la bocca e gli occhi. Per quanto riguarda le labbra a te la scelta tra rossetto e gloss, a patto che sia ultra leggero e in una colorazione tenue, l’ideale è una delle colorazioni soft del Vynil Lip Gloss. Per un grande effetto puoi utilizzare un rossetto luminoso, come il Lip Stain 01.

Intensifica lo sguardo con un mascara volumizzante, l’Excess saprà definire le ciglia già dalla prima passata, e poi accendilo con un velo d’ombretto, cercando sempre di orientarti su colori chiari e pallidi, perfetti ad esempio sono i toni del nude. Per rendere i tuoi occhi magnetici, puoi ricorrere a un ombretto leggermente più scuro, da usare con parsimonia e da applicare e sfumare solo nell’angolo esterno dell’occhio per allungarlo in maniera delicata e molto leggera.

Come avrai capito, un ruolo molto importante è giocato dalla palette dei colori utilizzati: saranno proprio le nuance scelte a comunicare la tua raffinatezza e la tua attitudine al bon ton. Adesso che il gioco è fatto, per accentuare l’allure bon ton creata con il make up, indossa uno smalto trasparente o nude, prova a pettinare i capelli realizzando un raccolto (basso o alto) e magari indossa un filo di perle!

Di Fabrizia Spinelli
Fabrizia Spinelli
Fabrizia Spinelli

Beauty blogger

Classe ’86, Donna, mamma, appassionata di moda e beauty, Fabrizia crea contenuti digitali per comunicare le sue passioni e le sue emozioni e attraverso il web. Insegue i suoi sogni con un piede sulle nuvole, ed un altro ben piantato a terra: è una sognatrice e una persona molto realista allo stesso tempo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti nessun aggiornamento!

Inserisci la tua email

Freeage by 1 classe