La mia make up artist

La mia make up artist

Monica Guidi
Monica Guidi - Make up artist

Monica Guidi
Make up artist

Beauty Coach, Make up artist, Guest televisiva, Formatrice per aziende e privati. Da circa 15 anni aiuta il suo pubblico a valorizzare il proprio aspetto esteriore, senza mai tradirne l'autenticità. Le sue abilità professionali sono state riconosciute nel mondo della moda, della televisione e della pubblicità e oggi i suoi lavori sono apprezzati su magazine nazionali e internazionali.

Il correttore occhiaie giusto per la tua pelle

Il correttore occhiaie giusto per la tua pelle

Le occhiaie sono una vera sfida quotidiana per molte di noi. Le cause sono legate ad uno stile di vita stressante, frenetico e sonno irregolare. In aggiunta non viene rivolta spesso la giusta attenzione ad una zona particolare zona del viso: il contorno occhi. Il primo passo è modificare le proprie abitudini quotidiane, cominciando dalla cura della pelle, alimentazione e sport.

La scelta del colore del correttore per le occhiaie si fa in funzione della discromia dell’occhiaia. Infatti per quanto possa apparire strano, per scegliere il correttore che fa al proprio caso è necessario conoscere la teoria dei colori. Ogni colore ha il suo colore complementare. Se due colori complementari vengono messi l’uno accanto all’altro, essi si esaltano, se invece sono mesi l’uno sopra all’altro si annullano. Il verde è il colore complementare del rosso, l’arancio del blu e il giallo del viola. Basta tenere a mente questa piccola regola per capire quale correttore utilizzare a seconda dell’imperfezione che vogliamo correggere. Quindi se abbiamo occhiaie scure tendenti al viola o al blu, sono consigliati i toni del giallo e dell’arancio. È inoltre preferibile evitare tutte le sfumature del bianco che tendono ad ingrigire la zona.

Le regole di applicazione da seguire sono le stesse, anche se variano i colori. Si applica partendo dall’interno dell’occhio e sfumato verso l’esterno, sarebbe opportuno evitare la zona laterale del naso e parte della guancia altrimenti si modificano i volumi del viso. Per quest’operazione è possibile utilizzare un pennello specifico o i polpastrelli in modo da scaldare il prodotto ed eliminare eccessi.

Correggere le occhiaie per pelle chiara

Generalmente le occhiaie su pelle chiara sono di colore bluastro, il correttore da utilizzare è quindi l’aranciato, che annulla completamente la discromia.

Correggere le occhiaie per pelle scura

Le occhiaie su pelle scura assumono una tonalità marrone-grigio, e per tale motivo è consigliato scegliere un correttore almeno di quattro tonalità più chiare dell’incarnato, rispettando sempre il proprio sottotono della pelle.

Correggere le occhiaie per pelle olivastra

Le occhiaie per le pelli olivastre si presentano con un alone particolarmente scuro ed esteso. Per eliminare questa discromia è necessario aggiungere al correttore di base un pigmento rosso aranciato per evitare che risulti grigiastro. Successivamente è consigliato un velo di cipria e l’applicazione del fondotinta per uniformare l’incarnato.

Scopri tutti i correttori occhiaie di Free Age

 

Rispondi

* Nome:
* E-mail: (Non Pubblicato)
   Website: (Site url withhttp://)
* Commento: