La mia make up artist

La mia make up artist

Monica Guidi
Monica Guidi - Make up artist

Monica Guidi
Make up artist

Beauty Coach, Make up artist, Guest televisiva, Formatrice per aziende e privati. Da circa 15 anni aiuta il suo pubblico a valorizzare il proprio aspetto esteriore, senza mai tradirne l'autenticità. Le sue abilità professionali sono state riconosciute nel mondo della moda, della televisione e della pubblicità e oggi i suoi lavori sono apprezzati su magazine nazionali e internazionali.

Fissare il trucco: tre metodi fai-da-te

Fissare il trucco: tre metodi fai-da-te

Con l’arrivo dell’estate non c'è make upche possa dissipare l'insidioso dubbio sulla durata. Spesso, il calore delle ore centrali del giorno, misto al sudore naturale della pelle, mettono a dura prova la tenuta del trucco, costringendo a intervenire con piccoli ritocchi e “aggiustatine” per limitare la lucidità cutanea e l’instabilità dei pigmenti che si addensano sempre in modo innaturale. D’estate poi, più che in altri periodi dell’anno, il trucco diventa una scelta di stile: o lo si ama o lo si odia. O lo si indossa con disinvoltura, imparando a creare una base omogenea e “stabile”, o lo si tralascia semplicemente a favore di terre e creme colorate effetto “nude look”.

Per questo, oggi, vi sveleremo i segreti di bellezza per fissare il trucco alla perfezione, anche quando il caldo e il sudore metteranno a dura prova il maquillage.

Fissare il trucco con l’acqua

Utilizzata dalle dive del grande schermo per fissare il trucco e farlo durare più a lungo, quando ancora i fissatori professionali non esistevano, questa tecnica di fissaggio espresso consiste nel vaporizzare sul viso dell’acqua ghiacciata a fine maquillage.

L’acqua fredda ha una potente azione astringente sui pori della pelle, e grazie alle sue proprietà idratanti, fa aderire meglio il pigmento alla pelle, fissandolo. 

Questo mix vincente di acqua ghiacciata può essere quindi vaporizzato a fine trucco, direttamente sul viso, con l’aiuto di uno spruzzino e lasciato asciugare senza strofinamenti o picchettamenti. Risultato? Pelle praticamente perfetta, pori minimizzati e aspetto impeccabile!

Fissare il trucco con la cipria

Più conosciuta e utilizzata, questa tecnica consiste nell’applicare la cipria a fine trucco per fissarlo più a lungo e opacizzarlo. Ovviamente, anche se esistono diverse tipologie, la soluzione migliore rimane sempre la cipria micronizzata in polvere libera che rispetto a quella compatta risulta essere più leggera e quindi meno “artificiosa” sulla pelle. Un consiglio che diamo è quello di applicarla con il pennello da terra e non con il classico piumino di velluto, per non appesantire troppo il viso e usare troppo prodotto.

Fissare il trucco: spray fai da te

Infine, se amate i rimedi naturali e volete creare una versione “green” di uno spray fissante trucco, eccovi una ricetta semplice a base di tè e limone. Il tè è infatti un ingrediente ricco di proprietàà antiossidanti, mentre il limone è ricco di Vitamina C ad azione antiossidante e illuminante.Vi basterà quindi preparare un infuso, lasciando per un intera notte due bustine di tè e limone in un litro di acqua. Una volta freddo, potete conservarlo in frigo e nebulizzarlo a fine trucco come fissatore.

Perfetto, anche oggi vi abbiamo svelato qualche trucchetto di make-up, adesso non vi resta che metterlo subito in pratica!

di Monica Guidi - Make up artist

Rispondi

* Nome:
* E-mail: (Non Pubblicato)
   Website: (Site url withhttp://)
* Commento: