Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza di shopping. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca qui. Chiudendo o cliccando qualunque elemento sottostante, presente all’interno del sito web, acconsenti all’uso dei cookies. Ok
La mia make up artist

La mia make up artist

Monica Guidi
Monica Guidi - Make up artist

Monica Guidi
Make up artist

Beauty Coach, Make up artist, Guest televisiva, Formatrice per aziende e privati. Da circa 15 anni aiuta il suo pubblico a valorizzare il proprio aspetto esteriore, senza mai tradirne l'autenticità. Le sue abilità professionali sono state riconosciute nel mondo della moda, della televisione e della pubblicità e oggi i suoi lavori sono apprezzati su magazine nazionali e internazionali.

Draping: scolpire il viso con il blush

Draping: scolpire il viso con il blush

È il trend dell’estate 2017. Il Draping è una tecnica che, come il contouring, permette di migliorare e definire i lineamenti tramite l’utilizzo del blush: cosmetico nato per donare colore e valorizzare la carnagione intensificando le caratteristiche cromatiche personali.

In commercio esistono differenti formulazioni, la più usata è quella in polvere poiché versatile e di facile utilizzo, una volta effettuata la base trucco con il fondotinta e la cipria è possibile applicare il prodotto.

Nella linea Free Age il fard si presenta compatto e disponibile in due tonalità. La cialda è suddivisa in due colorazioni della medesima nuance, una chiara e una scura.

La polvere morbida e setosa si sfuma perfettamente valorizzando gli zigomi, ideale per dare freschezza e luminosità, è disponibile in versione aranciata e rosata.

Fard per viso quadrato

Il fard per il viso quadrato richiede una sfumatura morbida perché la morfologia presenta delle angolazioni che induriscono il viso e l’espressione.

La sfumatura sarà eseguita sullo zigomo facendo attenzione a non scendere nella parte inferiore per non ottenere un aspetto aggressivo.   

Per rendere armoniosa la geometria è preferibile poi, stendere l’illuminante sulla parte centrale della fronte e del mento.

Fard per viso tondo

Il viso tondo non presenta angoli e per questo motivo richiede maggiore accortezza nella scelta di gradazione del colore, l’osso zigomatico non è sporgente, prima di applicare il fard è consigliabile toccare con le mani per individuare la posizione.

Prelevare la polvere del fard con il pennello, tracciare un’ombra e sfumarla in direzione degli angoli della bocca, evitando di ombreggiare troppo la parte centrale del volto, infine per contrastare le ombre applicare anche un illuminante su fronte e mento.

Fard per viso allungato

Il viso allungato presenta estremità maggiori rispetto alle altre tipologie, per tale motivo la nuance dovrà essere ombreggiata portando la sfumatura verso la parte centrale del viso in orizzontale, in questo modo per effetto ottico, la geometria sarà ridotta.

La caratteristica principale di questo viso è la lunghezza, è essenziale evitare di creare zone di luce con gli illuminanti, piuttosto marcare con i colori scuri i dettagli come occhi e labbra.

Terminata l’applicazione finire il trucco vaporizzando l’acqua di Free Age nelle due profumazioni a scelta, floreale o agrumata.

Rispondi

* Nome:
* E-mail: (Non Pubblicato)
   Website: (Site url withhttp://)
* Commento: